Funnel per E-Commerce: cos’è, come si costruisce e perché usarlo.

Non hai ancora un funnel per e-commerce? Probabilmente ci hai investito tempo, energie e denaro, magari ti dà anche delle soddisfazioni… ma il tuo desiderio è che faccia di più.

Forse hai provato già ad adottare qualche nuova tattica di web marketing, ad aggiungere delle offerte o a spendere più in advertising, ma nulla di tutto questo ha portato i risultati che hai in mente. Cosa puoi fare quindi per far performare meglio il tuo sito di shopping online e e vendere di più?

Probabilmente quello che ti serve è un funnel per e-commerce.

Cos’è un Funnel per E-Commerce?

Anzi ancora meglio, partiamo dall’inizio: cos’è un funnel? Nel caso te lo stessi chiedendo la risposta più semplice è questa: 

“Un funnel è un sistema automatico di generazione di lead e vendite”

Probabilmente, in maniera più o meno cosciente, sei già entrato decine di volte in un funnel. Infatti il bello di questo Sistema di Marketing è che è altamente flessibile e si adatta davvero ad ogni tipo di business e di settore.

Perché ti serve un Funnel per E-Commerce?

Se il tuo sito di E-commerce si limita ad essere semplicemente una vetrina in cui esponi i tuoi prodotti, non puoi aspettarti chissà quali percentuali di conversioni (ovvero: vendite).

Le statistiche infatti parlano chiaro: in media nel mondo meno del 2% dei visitatori degli store online si trasformano effettivamente in clienti. Insomma: su 100 persone che visitano le tue pagine, mediamente 98 se ne vanno a mani vuote (e con i soldi ancora in tasca).

Del resto, per quale motivo un totale sconosciuto dovrebbe scegliere di acquistare un prodotto dal tuo e-commerce? Soltanto perché hai deciso di piazzare una sponsorizzata sulla sua bacheca di Facebook?

Se quello che vuoi è che i visitatori del tuo negozio online fossero lì già pronti con il carrello pieno e la carta di credito carica ti capisco…

…ma (purtroppo) non funziona così.

Cosa fare quindi?

Devi sviluppare una vera e propria strategia di marketing. Se vuoi capitalizzare in maniera intelligente il traffico di utenti sul tuo e-commerce il tuo compito – ancora prima di andare in vendita del tuo prodotto – è quello di educare il tuo potenziale cliente a capire come puoi aiutarlo a risolvere un determinato problema o raggiungere un desiderio.

Ed è proprio qui che entra in gioco il nostro funnel per e-commerce!

Quali sono i vantaggi di un Funnel per E-Commerce?

Implementando un funnel per il tuo negozio online riuscirai ad ottenere innanzitutto 3 vantaggi cruciali:

  1. Attirerai un numero più alto di clienti potenziali in target con la tua offerta.
  2. Riuscirai a scaldare a monte i visitatori, rendendoli più pronti all’acquisto.
  3. Eviterai di sprecare prezioso budget pubblicitario e aumenterai le percentuali di conversione.

Le 3 Fasi di un funnel per E-commerce

Generalmente, un Funnel mirato alla conversione si compone di tre fasi. Più sarai in grado di ottimizzare ognuna di queste, più i tuoi riscontri aumenteranno.

Fase 1: Consapevolezza

In questa fase il tuo obiettivo è creare contenuti che possano essere utili al tuo potenziale cliente per:

  • identificare meglio un suo problema
  • capire quali soluzioni potrebbe adottare
  • differenziare la tua offerta da quella dei competitor e posizionare il tuo prodotto

Fai in modo che l’utente possa sviluppare una migliore consapevolezza della situazione in cui si trova. Il tuo brand deve diventare il suo punto di riferimento per capirne di più, devi essere il suo “esperto” di riferimento. 

Il marketing è innanzitutto una battaglia per conquistare l’interesse e la fiducia delle persone. 

Perciò nei tuoi contenuti sii il più sincero possibile con il tuo utente e aiutalo davvero. In questo primo step inizia quindi a creare contenuti (es.: video o blog post), e sponsorizzane la distribuzione.  (Se non hai idea di quali potrebbero essere gli argomenti utilizza i suggerimenti di ricerca di Google o i vari strumenti disponibili per la scovare le keyword più ricercate, come ad esempio Ubersuggest)

Questa piccola azione ha una ricaduta assai potente: ti permetterà di capire quale argomento ha generato più interesse nel tuo pubblico e quindi quale è la “sensibilità” più diffusa tra i tuoi utenti. Ma ora che hai agganciato gli interessati, facendo in modo che la tua audience si identifichi da sola, non devi mollare la presa. 

Coinvolgi gli utenti interessati sempre di più nei tuoi canali.

Per esempio, alla fine di un contenuto utile potresti proporre di iscriversi alla tua community (che magari non è altro che un gruppo Facebook), in modo che i tuoi clienti potenziali prendano sempre più familiarità con te o con il tuo brand… e con il valore incredibile che puoi offrire loro, anche gratis.

Richiedi Ora la Tua Consulenza GRATUITA Con un Nostro Esperto 

Fase 2: Coinvolgimento

Qui si entra in quello che è il funnel per e-commerce vero e proprio. Innanzitutto crea il lead magnet, ovvero l’esca che offrirai agli utenti in cambio dei loro dati di contatto. Basandoti sulle informazioni che hai raccolto in fase di consapevolezza identifica il beneficio più allettante per il tuo pubblico e “impacchettalo” in una proposta imperdibile.

I lead magnet possono avere tante forme: infoprodotti, coupon, free+shipping, … Identifica quello più idoneo e crea una pagina di optin dove gli utenti forniranno i propri dati per riceverlo.

Facendo in modo di raccogliere i dati di contatto dell’utente che approda sul tuo sito, sarai in grado di farlo entrare nel tuo funnel e potrai mantenerti in contatto con lui continuando a proporgli contenuti di valore.

 

 

Fase 3: Conversione

In questa fase dovrai concretizzare tutti gli sforzi fatti fino ad ora.
Questo è il momento giusto di passare alla vendita.  Pensa al percorso mentale che il tuo utente deve compiere per essere in grado di comprendere pienamente come tu sia in grado di risolvere il suo problema nella maniera più efficace. 

Fai in modo che comprenda a pieno perché il tuo prodotto è il più adatto alle sue esigenze.

Ricordati che non devi vendere un prodotto. 

Devi invece essere in grado di:

  • mostrare come, attraverso i prodotti che offri, i tuoi visitatori hanno sotto mano la via più facile verso la soluzione che cercano
  • marcare la differenza da tutti i tuoi concorrenti

Facendo così in modo che i tuoi prodotti non siano più commodity, ma l’unica soluzione valida ai loro occhi.

Sono sicuro che una volta acquistato il tuo prodotto ci saranno dei nuovi “problemi” che dovranno risolvere. Per ogni nuova opportunità, ci sono anche nuove sfide. Per questo devi smettere di vendere prodotti e iniziare a creare OFFERTE per il tuo funnel per e-commerce.

Includi dei bonus che possano aiutare i tuoi visitatori anche nella fase post vendita, nell’utilizzo del tuo prodotto per esempio. (guide, tutorial, strumenti utili..).

Crea offerte a cui sia impossibile dire “no”.

Per ultimo (ma non per importanza) ricordati di tenere traccia dei numeri (KPI). Avere il controllo di questi ultimi fa la differenza fra un amatore e un professionista.

Non puoi prendere decisioni per il tuo business senza guardare i numeri. Se hai capito l’importanza di creare un Funnel per il tuo e-commerce è arrivato il momento di costruire il tuo per la tua nicchia di mercato. Non te ne pentirai.

Richiedi Ora la Tua Consulenza GRATUITA Con un Nostro Esperto 

Scopri come avere il libro Funnel Marketing Formula in regalo!

Inserisci i tuoi dati per accedere all’offerta limitata! SCADE A BREVE!